SITO UNESCO PORTO VENERE, CINQUE TERRE E ISOLE AGRICOLTURA, PAESAGGIO E TERRITORIO

SITO UNESCO , SEGRETARIATO REGIONALE MIBAC LIGURIA

OTTOBRE - NOVEMBRE, 2018 - CICLO DI INCONTRI

SITO UNESCO PORTO VENERE, CINQUE TERRE E ISOLE:
AGRICOLTURA, SVILUPPO E SALVAGUARDIA - UN ANELLO FORTE

Autunno al sito UNESCO Porto Venere, Cinque Terre e Isole con un programma di
appuntamenti che nasce dalla collaborazione tra il Segretariato regionale del MiBAC per la
Liguria, il Parco Nazionale delle Cinque Terre e il Parco Naturale Regionale di Porto Venere.
Si tratta di tre giornate di studio dedicate a questo straordinario paesaggio e alle sue
interrelazioni con l'uomo e i fenomeni naturali, prendendo in esame importanti aspetti di gestione e
salvaguardia del territorio attraverso il contributo di ambiti differenti. Ad aprire questo percorso è
l'incontro fissato per venerdì 26 ottobre, in orario 9.30-17.00, presso il Castello di Riomaggiore,
dal titolo Sito UNESCO Porto Venere, Cinque Terre e Isole: agricoltura, sviluppo e
salvaguardia - un anello forte; un'occasione per affrontare il tema dell'agricoltura non solo
entro gli orizzonti dello sviluppo economico, ma anche, e soprattutto, con un interesse particolare
per la sua organizzazione in rapporto alla tutela e alla valorizzazione del paesaggio. Nel corso
della mattinata, dopo i saluti dei rappresentanti delle istituzioni coinvolte, sono previste le relazioni
di funzionari dell'Ufficio UNESCO del Ministero per i beni e le attività culturali, di esperti
specializzati in geologia e scienze della terra, di esponenti del Parco Nazionale delle Cinque Terre
e di siti UNESCO in cui emergono analoghe emergenze. L'obiettivo è infatti quello di favorire un
confronto multidisciplinare sulle potenzialità sinergiche del settore agricolo, focalizzandol'attenzione sulle relative pratiche, grazie alla presenza di studiosi e rappresentanti di contesti
diversi, anche oltre i confini della Liguria, come ad esempio il Parco Nazionale Isola di Pantelleria e
il sito UNESCO Paesaggi Vitivinicoli di Langhe - Roero e Monferrato.
Una pluralità di voci ed esperienze che permane nella tavola rotonda del pomeriggio,
preceduta dalla presentazione del progetto didattico I muretti a secco delle Cinque Terre, portato
avanti dalla classe quinta D del Liceo Scientifico Statale "Antonio Pacinotti" di La Spezia insieme
all'Associazione "Tu Quoque" di Vernazza, al Segretariato regionale del MiBAC per la Liguria e alla
sezione ligure dell'Associazione italiana Giovani per l'UNESCO. Le riflessioni su questi temi e le
priorità di conservazione non possono prescindere da un opportuno lavoro di educazione al
patrimonio che dovrebbe essere inteso quale tassello complementare dei consueti itinerari
formativi al fine di assicurare, senza soluzione di continuità, un riscontro positivo all'impegno
sostenuto da enti e amministrazioni locali.
Questa prospettiva di carattere interdisciplinare resta il filo conduttore degli altri due incontri in
programma che vertono sui temi dell'efficienza energetica e della prevenzione del dissesto geoidrologico:
venerdì 9 novembre, nella Sala Consiliare di Porto Venere, Paesaggio ed energia:
l'eco-efficienza dell'edilizia tradizionale diffusa nel sito UNESCO Porto Venere, Cinque Terre e
Isole (ricerca finanziata dalla legge 77/06); venerdì 23 novembre, presso la Torre Guardiola di
Riomaggiore, Strategie di prevenzione e allertamento nel sito UNESCO Porto Venere, Cinque
Terre e Isole. Progetto Maregot; progetto paesaggi sicuri (ricerca finanziata dalla legge 77/06).
L'incontro del 26 ottobre è accreditato per il riconoscimento dei crediti formativi dall'Ordine Regionale dei
Geologi della Liguria, dall'Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della provincia della
Spezia, dall'Ordine Ligure dei Giornalisti e dall'Ordine Regionale dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali
della Liguria.
----
Ministero per i beni e le attività culturali
Segretariato regionale per la Liguria
Ufficio Comunicazione
Maria D'Amuri
sr-lig.comunicazione@beniculturali.it - tel. 010 2488033
Segreteria organizzativa
Marta Gnone
marta.gnone@beniculturali.it - tel. 010 2488042
Parco nazionale delle Cinque Terre
Ufficio Comunicazione
Marzia Vivaldi
comunicazione@parconazionale5terre.it - tel. 0187 762602
Segreteria organizzativa
Luca Natale
comunicazione@parconazionale5terre.it - tel. 0187 762602

 

Locandina Unesco Cinque terre

Vai alla ricerca